A0iBdKV9TG+dn0jqH4vuaw_thumb_c82

La Psicoterapia Cognitiva Neuropsicologica (PCN) è una naturale evoluzione della psicoterapia cognitiva. In particolare, quest’approccio coniuga i recenti sviluppi delle neuroscienze, della psicologia dello sviluppo e della psicopatologia in un quadro teorico unitario. Mentre la PCN continua a condividere con la tradizione cognitivista i due presupposti di base che ne hanno caratterizzato la nascita e lo sviluppo, e che la differenziano da altri approcci psicoterapeutici, ossia l’interdisciplinarietà e la tendenza alla verificabilità empirica1, rispetto alla terapia cognitiva standard e a quella cognitivo - costruttivista, la PCN prevede però significative differenze teoriche, cliniche e metodologiche.

Leggi altro